TARI 2020: PAGAMENTO DIFFERITO PER LE IMPRESE

Il Consiglio comunale di Pescara, ha dato il via libera definitivo al provvedimento, già anticipato nei giorni scorsi, che prevede un ulteriore differimento per il pagamento della Tari (Tassa sui rifiuti) solo per le attività economiche rimaste chiuse, per via del Decreto nazionale o per scelta, a causa dell’emergenza sanitaria da Covid 19.

Data:
28 Maggio 2020

Il Consiglio comunale di Pescara, ha dato il via libera definitivo al provvedimento, già anticipato nei giorni scorsi, che prevede un ulteriore differimento per il pagamento della Tari (Tassa sui rifiuti) solo per le attività economiche rimaste chiuse, per via del Decreto nazionale o per scelta, a causa dell’emergenza sanitaria da Covid 19. In base a quanto stabilito dalla delibera, illustrata in videoconferenza dall’assessore comunale alle Finanze Eugenio Seccia, resta immutata la scadenza del 16 giugno per il pagamento dell’imposta 2020 in un’unica soluzione; mentre la scadenza delle quattro rate viene differita al  31 agosto, 30 settembre, 31 ottobre e 30 novembre 2020.

Per i dettagli consultare il dispositivo della Delibera.

Ultimo aggiornamento

5 Giugno 2020, 17:45